Trasparenza Informativa

Zinca S.r.l.

Via Larga di Sant’Andrea, 700    47522 CESENA (FC)

N° REA – FO415502 

Codice Fiscale e P.IVA 04483670404

REA FO-415502

Capitale Sociale 500.000 Euro

PEC: zincadigital@pec.it

Codice SDI: M5UXCR1

Riferimenti Telefonici

Informazioni commerciali

+39 0547 313016

(da rete fissa e mobile)

Assistenza clienti Zinca

+39 0547 313016

(da rete fissa)

+39 0547 313016

(da rete fissa e mobile)
(opzione 1: Assistenza Amministrativa)
(opzione 2: Assistenza Tecnica)
(opzione 3: Assistenza Commerciale)
(opzione 4: Operatore)

Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 09:00 alle 18:00 (orario continuato)

Riferimenti e-mail

Centralino e Segreteria

info@zinca.com

Amministrazione

amministrazione@zinca.com (fatturazione e varie)
contratti@zinca.com (contratti attivi)

Settore Commerciale

sales@zinca.com (informazioni pre-vendita Servizi)
partner@zinca.com (adesione al Partners Program)

Settore Tecnico

helpdesk@zinca.com (segnalazioni assistenza tecnica)

Legale e Reclami

reclami@zinca.com (inoltro reclami)
dpo@zinca.com (Data Protection Officer – DPO)

Contatti

Mail: support@zinca.com

Tel: +39 0547 313016

pEC: zincadigital@pec.it
Via Larga di SantAndrea 700
47522 CESENA
Lun-Ven 09:00 - 18:00

Condizioni Generali di Contratto

Oggetto del Contratto

Il Contratto disciplina il rapporto tra Zinca ed il Cliente in ordine alla fornitura dei Servizi indicati nell’Offerta Commerciale accettati dal Cliente stesso.

Il rapporto fra Zinca ed il Cliente è disciplinato secondo le disposizioni contenute nelle presenti Condizioni Generali, unitamente all’Offerta Commerciale, agli allegati tecnici ove previsti ed accettati ed alla Carta dei Servizi (considerati nell’insieme il “Contratto”).

Eventuali condizioni speciali contenute nella Offerta Commerciale e negli allegati tecnici prevalgono sulle presenti Condizioni

 

Conclusione del Contratto

L’Offerta Commerciale per l’adesione al Servizio, compilata, sottoscritta e datata dal Cliente, varrà come proposta contrattuale e il Cliente dovrà consegnarla agli incaricati di Zinca o inviarla a Zinca via posta o a mezzo PEC.Il Cliente è responsabile della completezza e veridicità delle informazioni fornite a Zinca anche ai sensi e per gli effetti di cui al D.P.R. n. 445/2000 e s.m.i. In ogni caso, Zinca ha il diritto di assumere le informazioni necessarie all’esecuzione del Contratto nel rispetto del Regolamento UE 2016/679 (“GDPR”).Zinca si riserva la facoltà di non attivare il Servizio richiesto dal Cliente nei seguenti casi:

a) qualora il Cliente si sia in precedenza reso inadempiente nei confronti di Zinca o risulti moroso nei confronti della stessa;

b) qualora il Cliente risulti protestato o soggetto a procedure esecutive, ovvero abbia chiesto l’ammissione o risulti assoggettato a procedure concorsuali, compresa l’amministrazione controllata; c) qualora per qualsiasi motivo di natura tecnica, l’erogazione dei Servizi sia impossibile;

Zinca non sarà tenuta a comunicare al Cliente la propria decisione di non accettare la proposta di Contratto

Durata e Recesso Contratto

Salvo se diversamente indicato nell’Offerta Commerciale, il Servizio è a tempo indeterminato a decorrere dalla data della sua attivazione.

Ciascuna parte potrà recedere in qualsiasi momento dal contratto dandone comunicazione per iscritto, mediante lettera raccomandata o PEC a zincadigital@pec.it e con preavviso di almeno 30 (trenta) giorni. Sono fatte salve le prestazioni eseguite ed i crediti maturati in data anteriore al recesso. Zinca, inoltre, potrà richiedere il pagamento delle spese giustificate dai costi sostenuti, quali a titolo esemplificativo e non esaustivo i costi di disattivazione, quantificati in base al servizio erogato, sommati ad eventuali sconti o promozioni applicati al momento della stipula del Contratto ed i cui valori verranno calcolati nel rispetto della delibera 487/18/CONS.

Nel caso in cui l’Offerta Commerciale sia il risultato di una valutazione preliminare con il Cliente, quest’ultimo è consapevole ed accetta che tale accordo, non rientrando nella categoria dei “contratti per adesione” (questi ultimi definiti dalle Linee Guida dell’Agcom – rif. art. 1, comma 4, legge n. 40/2007 – come gli accordi che non consentono all’utente finale alcun peso negoziale in merito ai servizi e alle tariffe), non prevede il diritto di recesso ai sensi del c.d. Decreto Bersani. A tale tipologia di Contratto non si applica, tra le altre cose il punto 3.2: i termini di durata e recesso verranno disciplinati nell’apposita Offerta Commerciale.

Qualora il Contratto abbia ad oggetto più Servizi, salva diversa disposizione e se tecnicamente possibile, il Cliente potrà recedere limitatamente ad uno o più di essi.

Con il ricevimento della comunicazione di recesso, inviata nei termini e secondo le modalità sopra descritte, le Parti sono sciolte dalle rispettive obbligazioni derivanti dal Contratto, fatte salve quelle derivanti dall’esecuzione, anche parziale, di quest’ultimo, ivi compreso l’obbligo di restituzione, di eventuali beni e/o apparati consegnati al Cliente per la fruizione dei Servizi o l’obbligo di corrisponderne il valore secondo quanto esposto nel successivo art. 11.

Resta fermo il diritto dell’utente di esercitare in ogni tempo il recesso senza penali ove sussista l’oggettiva impossibilità di attivare/proseguire in concreto e per cause di forza maggiore il Servizio oggetto del Contratto.

Attivazione del servizio

Salvo diverso accordo tra le parti e quanto disposto al successivo art. 4.2, Zinca attiva i Servizi richiesti entro il termine di 120 giorni dalla data nella quale il Cliente ha sottoposto l’Offerta Commerciale sottoscritta a Zinca entro il diverso termine previsto dal Contratto. Eventuali ritardi dovuti al fornitore del cablaggio sul territorio nonché ritardi per eventuali autorizzazioni da parte della Pubblica Amministrazione per la realizzazione degli scavi, esonerano Zinca da responsabilità circa il ritardo nell’attivazione del servizio.

L’attivazione dei Servizi presuppone l’esito positivo della verifica della fattibilità tecnica, organizzativa e amministrativa dell’erogazione, oltre l’ottenimento, ove necessario, di permessi da parte di Enti Pubblici e/o privati per l’esecuzione di opere su suolo pubblico e/o privato. Zinca comunica al Cliente, in forma scritta o tramite ticket su pannello web in area riservata a lui accessibile, eventuali circostanze ostative e/o indisponibilità anche temporanea delle risorse a ciò necessarie, Zinca comunica altresì la mancanza delle necessarie autorizzazioni da parte di Enti Pubblici o privati, provvedendo tempestivamente a tale informativa e, comunque, entro il medesimo termine previsto dal Contratto per l’attivazione dei Servizi.

Il Cliente si obbliga a predisporre, a propria cura e spese, i locali per la fruizione dei Servizi e per l’installazione e/o applicazione degli apparati e a garantire in tali locali la continuità del servizio elettrico. Sarà cura del Cliente indicare il punto di consegna del circuito; per esigenze di cablaggio è indispensabile far rilasciare la linea in prossimità degli apparati di rete e, pertanto, i costi relativi al rilancio saranno ad esclusivo carico del Cliente. Saranno, altresì, a carico del Cliente gli eventuali costi di realizzazione delle opere civili per raggiungere il punto di consegna dove attivare il Servizio. Il Cliente si assume, altresì, l’onere di richiedere ed ottenere eventuali permessi necessari alla realizzazione delle opere ritenute necessarie.

L’eventuale ritardo nell’attivazione per cause imputabili a Zinca conferisce al Cliente il diritto agli indennizzi secondo quanto previsto nella Carta dei Servizi. Il diritto alla corresponsione degli indennizzi suddetti è escluso in tutti i casi di impossibilità definitiva o temporanea della prestazione non imputabili a Zinca, ivi incluse le ipotesi di: caso fortuito, forza maggiore, il caso in cui il Cliente non abbia provveduto in conformità ai propri obblighi scaturenti dal Contratto e le circostanze ostative specificatamente attinenti la sede del Cliente, accertabili da Zinca solo in un momento successivo a quello da cui decorre il termine di attivazione.

Salvo quanto previsto dall’art. 1256 del Codice Civile, in tali casi il termine di attivazione si intende sospeso per tutto il tempo in cui perdura la situazione ostativa all’attivazione, fermo restando l’obbligo di Zinca di dare tempestiva e motivata comunicazione al Cliente dell’impedimento accertato e, ove possibile, del ritardo che ne può conseguire.

Servizio di fonia, servizi accessori e numerazioni

Il “Servizio di Fonia” è il Servizio Telefonico Accessibile al Pubblico, o altro servizio di comunicazione elettronica che consente al Cliente, direttamente o indirettamente, di originare e/o ricevere comunicazioni vocali, con le modalità, caratteristiche tecniche e i limiti indicati nell’Offerta Commerciale con eventuali allegati. Le modalità di fornitura, le caratteristiche e i limiti dello specifico servizio di Fonia scelto dal Cliente sono indicate nell’Offerta Commerciale con eventuali allegati.

La numerazione geografica è associata, nei sistemi di Zinca al domicilio dichiarato dal Cliente nel Contratto. In ogni caso la numerazione geografica può essere utilizzata esclusivamente nell’ambito distrettuale di appartenenza.

Il Cliente prende atto che la fornitura del Servizio da parte di Zinca, come operatore unico, consente di accedere tramite la stessa Zinca alla rete pubblica di comunicazione elettronica. Zinca provvederà ad effettuare tutte le formalità tecniche e amministrative, anche nei confronti del precedente operatore di accesso del Cliente (sono escluse da questa attività le formalità commerciali e contrattuali tra il Cliente ed il precedente operatore, che rimangono a carico unicamente del Cliente) necessarie all’attivazione del Servizio.

Il Servizio Telefonico Accessibile al Pubblico include, a richiesta, la Portabilità del Numero disciplinata dalla Legge.

Il Servizio di Fonia offerto con Tecnologia VoIP presuppone idonea connettività a banda larga ad Internet, flusso elettrico continuo e interoperabilità degli apparati usati dal Cliente. Il Cliente prende atto che (i) l’assenza del flusso elettrico, (ii) le problematiche di interoperabilità relative ad apparati non forniti da Zinca, (iii) l’indisponibilità di un servizio di accesso a banda larga continuo e ininterrotto quando lo stesso sia fornito da terzi, determinano l’impossibilità di originare e/o ricevere comunicazioni, per causa non imputabile a Zinca. Il Cliente prende altresì atto che (i) la qualità del Servizio VoIP dipende strettamente dalla disponibilità di banda al momento del collegamento a Internet sulla quale possono incidere negativamente i fattori indicati nel proseguo del presente Contratto, indipendenti da Zinca, ( ii ) il Servizio VoIP non si configura necessariamente come un servizio sostitutivo della fonia tradizionale (PSTN), ma come un’applicazione a valore aggiunto erogabile appunto su un accesso ad Internet a banda larga.

Il Cliente ha cura di adottare misure di protezione degli apparati che utilizza per fruire del Servizio di Fonia in Tecnologia VoIP, quali “antivirus” e “firewall” opportunamente aggiornati, al fine di limitare il pericolo di utilizzo illecito del Servizio da parte di terzi.

In tutti i casi di fornitura del Servizio Fonia con accesso indiretto, la sospensione o cessazione del Contratto del Cliente con l’operatore di accesso e/o del relativo servizio di accesso determinano l’impossibilità della fornitura del servizio di Fonia per causa non imputabile a Zinca. Sia nei casi di fornitura diretta sia nei casi di fornitura indiretta non è consentita al Cliente del Servizio di Fonia la selezione o preselezione di un altro operatore.

Zinca suggerisce il mantenimento in esercizio di un numero adeguato di linee telefoniche tradizionali da destinarsi ai servizi Fax, Modem e Pos del Cliente oltre che a garantire l’accesso alle numerazioni non geografiche non supportate dal Servizio di Fonia offerto con tecnologia VoIP.

Il Cliente riconosce ed accetta che le attività tecniche necessarie all’attivazione del Servizio potranno determinare una discontinuità del Servizio, normalmente limitata al giorno di effettuazione della variazione di Zinca.

Il Cliente prende atto che l’erogazione del Servizio potrebbe subire limitazioni o interruzioni in caso di mancanza di energia elettrica nell’edificio del Cliente stesso e/o all’interno del condominio in cui è inserito. In tale eventualità il Cliente non avrà diritto ad alcuna indennità, risarcimento o somme di denaro a nessun titolo quale conseguenza diretta o indiretta della mancata fruizione del Servizio.

Servizio di accesso ad internet

Il Servizio di Accesso a Internet è erogato con le modalità, le caratteristiche e i limiti indicati nel Contratto. Previo consenso del Cliente, Zinca può attivare ed erogare il Servizio di Accesso ad Internet con una tecnologia di accesso diversa da quella inizialmente optata se, all’esito delle verifiche di fattibilità tecnico-ambientale, risulti opportuno per garantire l’erogazione efficiente del Servizio al Cliente.

Nell’Offerta Commerciale sono indicate la tecnologia utilizzata nell’accesso, le caratteristiche minime che il sistema di accesso deve possedere per la corretta esecuzione del Contratto, e, anche rinviando ad apposita informativa resa disponibile prima della conclusione del Contratto, gli indicatori specifici di qualità del Servizio previsti dalla normativa in vigore.

Il Cliente prende atto ed accetta che l’erogazione del Servizio di Accesso a Internet e dei Servizi la cui erogazione richiede una connessione ad Internet presuppone la presenza del flusso elettrico e il corretto funzionamento della linea eventualmente gestita da operatori terzi. Il Cliente dichiara di essere stato adeguatamente informato della necessità di dotarsi di un gruppo di continuità al fine di proteggersi da micro-interruzioni elettriche che possono danneggiare gli apparati di connessione ad Internet e, pertanto, manleva Zinca da eventuali disfunzioni e si obbliga a corrispondere a Zinca il valore dell’apparato danneggiato. La responsabilità di Zinca è esclusa per i disservizi conseguenti al venir meno dei presupposti suddetti.

Il Cliente prende atto ed accetta che le velocità effettive (di accesso e di navigazione) dipendono anche da fattori tecnici indipendenti da Zinca, quali: (i) le condizioni della linea fisica di accesso; (ii) la capacità dei server cui ci si collega; ( iii ) il livello di congestione della rete Internet, ( iv ) l’eventuale adozione di pratiche di prioritarizzazione (Q.O.S. Quality of service), ( v) le caratteristiche del terminale con il quale il Cliente è collegato, ( vi ) il livello di congestione della eventuale rete interna del Cliente, e problematiche inerenti la sua non corretta installazione e configurazione, se effettuata da terzi. Il Cliente prende atto ed accetta che, per i Servizi forniti con accesso wireless mediante utilizzo di frequenze in banda condivisa e senza protezione dalle interferenze (es. Wi-Fi), Zinca non può garantire la qualità del servizio e non può pertanto essere ritenuto responsabile per disservizi derivanti da interferenze elettromagnetiche indipendenti da Zinca.

Il Cliente prende atto ed accetta che, in ogni caso, la fruizione dei Servizi in modalità wireless (es. Wi-Fi) potrebbe essere influenzata dalla distanza della stazione base di riferimento e dalle condizioni dello spettro elettromagnetico, nonché da situazioni ambientali e/o architettoniche non prevedibili o non dichiarate dal Cliente o comunque tali da ostacolare il segnale radio, attenuarlo notevolmente o annullarlo completamente. In tal caso la corretta esecuzione del Contratto potrebbe richiedere l’installazione di ulteriori e necessari componenti per consentire l’erogazione del Servizio, che, salvo diversa previsione, sarà effettuata a cura e spese del Cliente.

Per ciò che concerne il Servizio di accesso ad Internet, il Cliente dichiara di essere stato adeguatamente informato circa la necessità di dotarsi di sistemi Firewall, Antivirus e/o sistemi equipollenti al fine di evitare problemi di sicurezza, privacy e distruzione dei dati archiviati.

Il Cliente potrà richiedere i servizi eventualmente offerti da Zinca per limitare il pericolo di aggressione esterna e/o dispersione dei dati conseguenti e comunque intrinseci all’uso di internet (ad esempio il servizio “antivirus”, il servizio “mail antispam” e il servizio “firewall” ed il servizio di gestione della prioritarizzazione).

Il Cliente prende atto ed accetta che allo stato non esistono misure o tecnologie tali da garantire l’assoluta protezione del sistema operativo del Cliente. In ogni caso, Zinca attiverà detti servizi in modalità tale da assicurare il miglior grado di protezione possibile. La modifica delle modalità predefinite e/o originariamente impostata riduce e limita la capacità protettiva dei servizi erogati e, pertanto, esclude ogni responsabilità di Zinca per le conseguenze da ciò derivanti.

 

Condizioni specifiche per i servizi di connettività -WIRELESS “Ultimo Miglio”

L’attivazione del servizio richiede la presenza dei seguenti requisiti:

L’installazione di un’apparecchiatura denominata “Antenna-Router Wireless” (di seguito detto ARW), che viene fornito in comodato d’uso gratuito da Zinca al Cliente; Il Cliente assume l’obbligo di custodire e conservare il “BRW” e gli eventuali accessori con la massima cura e diligenza, assumendo al riguardo ogni rischio relativo al deperimento o al deterioramento che non siano conseguenza dell’uso normale. Il Cliente si obbliga altresì ̀ a non trasferire o concedere a terzi, ad alcun titolo, il “BRW” e gli eventuali accessori ricevuti. Si impegna a non aprire, smontare, rimuovere o manomettere gli stessi accessori. Il Cliente si impegna a mantenere il dispositivo e gli eventuali accessori liberi da sequestri, pignoramenti e da qualsiasi atto o onere pregiudizievole. Il Cliente si impegna fin da ora, a risarcire al prezzo corrente di mercato per apparecchiature e accessori nuovi ed indicati esclusivamente da Zinca, tutti i danni cagionati dalla mancata osservanza di quanto ora prescritto. Zinca provvederà̀ gratuitamente a riparare o sostituire il “BRW” se difettoso o comunque non idoneo all’uso, ad esclusione dell’ipotesi in cui il difetto o il guasto siano imputabili ad imperizia, manomissione, negligenza, incuria nell’uso dello stesso da parte del Cliente. In tali casi, Zinca provvederà̀ alla sostituzione o riparazione del “BRW” previo preventivo pagamento del corrispettivo secondo i prezzi di mercato vigenti per apparecchiature e accessori nuovi ed indicati esclusivamente, da Zinca.

Sospensione dei servizi

Zinca potrà sospendere in ogni momento l’erogazione dei Servizi, in tutto o in parte, anche senza preavviso per causa di forza maggiore, tra i quali, in caso di guasti alla rete e agli apparati tecnici, propri o di altri operatori. Zinca potrà, altresì, sospendere il Servizio, dandone comunicazione al Cliente, qualora la Pubblica Autorità o privati denuncino un uso improprio dei Servizi da parte del Cliente oppure nel caso in cui venga registrato un traffico anomalo o un uso del Servizio contrario alle leggi, ai regolamenti o alle disposizioni contrattuali.
Zinca potrà sospendere l’erogazione dei Servizi anche in caso di modifiche e/o manutenzioni comunicate al Cliente con un adeguato periodo di preavviso (almeno tre giorni), salva la possibilità di interventi urgenti (della durata massima di tre ore) per evitare maggiori disservizi che possono essere eseguiti con un preavviso di 12 ore.Dopo aver contattato il Cliente al fine di controllare che lo stesso sia consapevole del traffico anomalo effettuato o dell’inadempimento in essere, Zinca potrà sospendere l’erogazione dei Servizi informandone immediatamente il Cliente. In seguito all’avvenuto adempimento da parte del Cliente, Zinca riattiverà il Servizio sospeso. Qualora il Cliente non adempisse entro sette giorni dalla comunicazione dell’avvenuta sospensione, il Contratto sarà automaticamente risolto

Apparati

Per la fornitura dei Servizi, Zinca, ove previsto, potrà consegnare al Cliente apparati per tutta la durata del Contratto (forniti in comodato d’uso gratuito). Qualora il Cliente usufruisca del servizio per mezzo di apparecchiature concesse in comodato d’uso, è consapevole che le stesse sono coperte da garanzia a norma di legge e restano di proprietà di Zinca, pertanto si impegna a: (i) custodire e conservare le sopradette apparecchiature con diligenza e di servirsene solo per l’uso specifico oggetto del presente contratto; ( ii ) consentire esclusivamente ad Zinca o a personale da questa autorizzato qualsiasi intervento sulle apparecchiature, assumendosi, in caso contrario, la responsabilità dei danni provocati ad Zinca da quegli interventi; ( iii) predisporre e conservare i locali destinati ad ospitare gli apparati in modo appropriato, in particolare per quanto concerne la temperatura di tali locali, che non deve superare 30 gradi di temperatura, la protezione dell’impianto elettrico, che deve rispettare la normativa vigente e la continuità elettrica utilizzando un Gruppo di continuità; ( iv ) restituire a Zinca, entro 10 giorni dalla scadenza del rapporto contrattuale o dalla data di recesso anticipato, le apparecchiature in buono stato e funzionanti come gli erano state affidate al momento della stipula del Contratto, salvo la normale usura oppure optare per l’acquisto a titolo definitivo del bene al prezzo che Zinca quoterà su richiesta; ( V) non cedere o concedere in godimento le apparecchiature a terzi, non dare in pegno o costituire un diritto di garanzia sulle stesse e opporsi a qualsiasi procedura esecutiva nei confronti degli stessi da parte di terzi. È altresì prevista la vendita diretta dei dispositivi per la fornitura del servizio, previo accordo commerciale.
In caso di difetti di funzionamento coperti da garanzia il Cliente dovrà darne comunicazione al servizio assistenza Zinca entro tre giorni dalla scoperta del difetto. Il servizio di garanzia e assistenza sarà effettuato direttamente dai centri di assistenza autorizzati dal produttore, il quale potrà decidere discrezionalmente se riparare o sostituire il dispositivo difettoso. Le spese di spedizione sono a carico del Cliente. Qualsiasi intervento operato direttamente dal Cliente o da terzi non autorizzati da Cesena Net comporterà la decadenza dalla garanzia.
I Servizi Zinca, ove previsto, ed in assenza di restrizioni opportunamente motivate ed approvate dall’Autorità, potranno essere offerti privi di apparati. In tale circostanza sarà onere di Zinca fornire nel rispetto della delibera 348/18/CONS le specifiche e tutti i parametri necessari per la corretta configurazione del Servizio sull’apparato di proprietà del Cliente.
Ferme restando le previsioni del presente articolo, Il Cliente assume esclusiva responsabilità in caso di utilizzazione di apparati di terminazione di rete o di sicurezza privi dell’omologazione o dell’autorizzazione stabilita dalla vigente normativa, ovvero non conformi ai requisiti tecnici richiesti o comunque diversi da quelli forniti da Zinca. Nel caso di uso improprio dei Servizi ai sensi di quanto sopra, Zinca potrà risolvere il presente Contratto ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 1456 del Codice Civile.

Servizio di assistenza clienti

Zinca fornisce l’assistenza tecnica, amministrativa e commerciale necessaria alla fruizione dei Servizi secondo quanto previsto nella Carta Servizi e nel Contratto. Il Cliente può contattare il Servizio Assistenza Clienti ai recapiti indicati nella Carta dei servizi, sul Sito web https://www.zinca.com/ e in fattura.

Zinca fornisce riscontro con la massima celerità ai reclami, alle richieste e alle segnalazioni del Cliente, nei tempi indicati nella Carta dei Servizi e, eventualmente, in quelli più vantaggiosi specificati nell’ulteriore documentazione contrattuale.

Anche ai sensi dell’art. 1227 codice civile, il Cliente si impegna a dare tempestiva comunicazione del guasto e/o del malfunzionamento a Zinca e ad attivarsi per ridurre l’eventuale danno, anche utilizzando i servizi offerti da altri operatori su altre piattaforme (es. servizi mobili).

Al fine di realizzare gli interventi tecnici necessari e/o richiesti, il Cliente deve consentire a Zinca, ovvero a terzi da questo incaricati, l’accesso ai propri siti, mettendo a disposizione quanto necessario per il corretto adempimento del Contratto e degli obblighi di Legge.

Per gli eventuali servizi di assistenza tecnica, specificatamente richiesti dal Cliente e non inclusi nel canone mensile, verranno addebitate al Cliente le ore di intervento eseguite dai tecnici di Zinca nella misura di Euro 48 + IVA con un minimo di 2 ore per ciascun intervento, oltre al diritto di chiamata, che varia in base alla distanza chilometrica fra la sede di Zinca e la sede dell’intervento (minimo Euro 0,80 + IVA a km).

In caso di intervento presso la sede del Cliente per un presunto malfunzionamento dei servizi xDSL, FTTx, Wireless che evidenzi nella causa del malfunzionamento un guasto o un’errata configurazione agli apparati in sede Cliente o all’infrastruttura di Rete (cavi, filtro, switch, pc, etc..), l’intervento verrà classificato dal tecnico di rete come “intervento a vuoto” e ciò implicherà l’addebito al Cliente stesso di euro 80,00 + IVA. In caso di intervento presso la sede del Cliente per un presunto malfunzionamento dei servizi xDSL/FTTx, Wireless la cui esecuzione sia impedita per cause imputabili al Cliente (irreperibilità del Cliente, necessità di adeguamenti tecnici presso la sede del Cliente), l’intervento verrà classificato dal tecnico di rete come “intervento a vuoto” e ciò implicherà l’addebito al Cliente stesso di euro 80,00 + IVA.

L’irreperibilità del Cliente a seguito dell’appuntamento concordato per l’eventuale posa dell’impianto dati implicherà l’addebito al Cliente stesso di euro 80,00 + IVA.

Qualora, per cause imputabili a Zinca, la riparazione venga effettuata con ritardo rispetto ai tempi previsti, il Cliente avrà diritto agli indennizzi secondo quanto indicato nella Carta dei Servizi.

Obblighi del Cliente

Fermo restando ogni altro obbligo imposto dalla normativa vigente o dal Contratto, il Cliente si obbliga a: a) utilizzare i Servizi e gli Apparati eventualmente forniti in esecuzione del Contratto in conformità a tutte le leggi e regolamenti vigenti, ivi incluse le disposizioni a tutela del diritto d’autore, della proprietà intellettuale, della proprietà industriale, della riservatezza dei dati personali, dei diritti della personalità, della sicurezza e dell’integrità delle reti e dei sistemi informatici, e a non porre in essere attività contrarie a norma imperative, all’ordine pubblico e al buon costume e, in genere, alle leggi e regolamenti applicabili; b) fare un utilizzo personale dei Servizi e/o apparati e pertanto non rivenderli, in tutto o in parte, e consentirne l’utilizzo ad eventuali terzi esclusivamente se da lui stesso autorizzati, e, in ogni caso, in conformità a quanto stabilito alla precedente lettera a), sotto la propria esclusiva responsabilità; c) qualora i Servizi prevedano l’utilizzo di password e/o codici di identificazione, a preservarne con la massima attenzione e diligenza la segretezza e la confidenzialità e a comunicarne tempestivamente e comunque per iscritto l’eventuale smarrimento, furto o perdita; d) non divulgare a terzi password, login o qualsiasi altra tipologia di chiavi d’accesso; e) effettuare periodicamente e a proprie spese, il salvataggio dei dati, manlevando Zinca da ogni responsabilità per eventuali perdite, danneggiamenti e indisponibilità degli stessi, salvo il caso in cui il servizio di back-up sia incluso tra i Servizi acquistati; f) utilizzare, per l’erogazione dei Servizi, gli apparati forniti da Zincao, comunque, sistemi di accesso, linee, cavi o altre apparecchiature compatibili, omologate e/o autorizzate e debitamente installate, in ottemperanza alla normativa vigente; g) comunicare, ove richiesto, le caratteristiche tecniche dei propri apparati al fine di consentire una verifica di compatibilità con il sistema di rete di Zinca; h) osservare le indicazioni e le istruzioni di Zinca per l’utilizzo dei Servizi e degli apparati; i)non effettuare direttamente o tramite terzi, senza autorizzazione di Zinca, interventi sulle modalità di utilizzo dei Servizi; j)comunicare per iscritto ad Zinca ogni cambiamento dei propri dati identificativi ivi compresi i dati riguardanti il domicilio fiscale, la sede legale e/o la residenza e/o altro indirizzo rilevante ai fini dell’esecuzione del presente contratto e/o ai fini della fatturazione; k) comunicare per iscritto a Zinca e al Servizio Assistenza Clienti ogni eventuale interruzione totale o parziale e/o comunque disservizio relativo al servizio di accesso locale che sia fornito al Cliente da altro operatore, entro 10 giorni dal verificarsi dell’evento.

Il Cliente è tenuto a tenere indenne Zinca da ogni perdita, danno, responsabilità, costo, onere o spesa, incluse le spese legali, derivanti dalle violazioni di cui all’art. 11.1 o da azioni, pretese o eccezioni fatte valere da terzi, in relazione a inadempimenti e/o violazioni del Contratto, utilizzi abusivi e/o illeciti dei Servizi, o comunque atti sotto la responsabilità del Cliente.

Il Cliente è obbligato a segnalare la presenza di rischi specifici ai sensi della legge in materia di sicurezza in vigore che potrebbero causare danni al personale di Zinca da questa incaricato dell’installazione degli apparati presso il Cliente.

Corrispettivi, fatturazione e modalità di pagamento

Il corrispettivo dei Servizi e i termini di fatturazione e pagamento del medesimo sono disciplinati come segue: i corrispettivi pattuiti sono indicati nel Contratto; le fatture sono emesse da Zinca con cadenza periodica ed inviate al Cliente a mezzo postale cartaceo o elettronico (Zinca si riserva il diritto di attivare e/o sospendere una o più modalità di invio delle fatture senza preavviso per motivi tecnici e/o organizzativi). Le fatture sono comprensive del corrispettivo per i Servizi, dell’eventuale canone di noleggio delle apparecchiature, dei consumi telefonici relativi al periodo oggetto della fatturazione, dei Servizi Accessori e di tutti i servizi resi anche occasionalmente al cliente, nonché delle eventuali spese di spedizione; il Cliente è tenuto a pagare la fattura entro la data di scadenza indicata nella fattura stessa e secondo le modalità previste nel successivo articolo;

Nel caso in cui il Cliente ometta il pagamento, in tutto o in parte, di una fattura, Zinca potrà sospendere i Servizi e dichiarare risolto di diritto il Contratto previa comunicazione tramite posta raccomandata. Nel caso in cui il Cliente adempia al pagamento della fattura, prima dell’invio della suddetta comunicazione tramite posta raccomandata, i Servizi verranno mantenuti in essere, con facoltà da parte di Zinca di applicazione di un costo di riattivazione pari a Euro 50,00 (IVA esclusa) per i servizi Wdsl e pari a Euro 80,00 (IVA esclusa) per i servizi Fibra Fttc e Ftth, per i servizi Adsl, mentre per il servizio SHdsl il costo sarà di Euro 80,00 (IVA esclusa) ogni 2M del profilo.

Il Cliente prende atto che le modalità di pagamento previste sono: (I) addebito diretto in conto corrente (RID o RIBA) bancario o postale; (II) bonifico bancario;

Zinca si riserva il diritto di attivare e/o sospendere una o più modalità di pagamento, per motivi tecnici e/o organizzativi.

Per il Cliente Business, il RID deve essere sottoscritto necessariamente dal legale rappresentante o da persona delegata con potere di firma sul c/c bancario.

Il Cliente autorizza Zinca ad inviare, direttamente o indirettamente, disposizioni di addebito continuativo al proprio Istituto di credito (di seguito “l’Istituto”) ed a revisionare le richieste di addebito e domiciliazione su un nuovo conto corrente bancario o postale del Cliente a fronte di una variazione o chiusura del conto bancario precedentemente utilizzato. In tal senso il Cliente si obbliga, in caso di qualunque variazione di rapporto con l’istituto a darne pronta comunicazione a Zinca.

Il Cliente dichiara di essere a conoscenza che il proprio istituto bancario, in conseguenza del ricevimento delle disposizioni di addebito continuativo inviate da Zinca, provvederà ad addebitare le somme richieste a quest’ultima società.

Nel caso di mancato pagamento delle fatture da parte dell’istituto bancario di domiciliazione, per qualsiasi ragione o causa, Il Cliente si impegna fin da ora, a provvedere immediatamente al pagamento, a mezzo bonifico bancario o bollettino postale, delle citate fatture, anche se già munite della dicitura “pagamento mediante addebito RID” o “domiciliazione”, con l’effetto che la domiciliazione potrà ritenersi automaticamente revocata.

Il Cliente potrà, in qualsiasi momento, revocare l’autorizzazione di addebito continuativo, dandone comunicazione scritta, a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, PEC o fax, a Zinca ai recapiti di cui al successivo n. 0547 313016. Il Cliente prende atto che Zinca sarà legittimata a sospendere i servizi nonché a risolvere il Contratto in caso di omesso pagamento anche di una sola fattura da parte del Cliente.

Qualora il cliente abbia scelto le offerte che prevedano l’attivazione del servizio principale congiuntamente all’acquisto di beni o servizi accessori, con pagamento rateizzato e addebito sulla fattura Zinca, in caso di recesso sarà mantenuta attiva la rateizzazione fino alla scadenza prevista. Il Cliente può decidere, nell’ambito della comunicazione di recesso o in qualsiasi momento successivo, di pagare in un’unica soluzione le rate residue del piano di rateizzazione sottoscritto.

È salvo il diritto di Zinca al recupero dei corrispettivi non pagati, anche di quelli dovuti a titolo di contributo di attivazione e dei beni consegnati al Cliente, al risarcimento del danno ed alla corresponsione da parte del Cliente di un’indennità di mora calcolata in base alla legge. Con le medesime modalità, Zinca si riserva la facoltà di sospendere il servizio o risolvere il Contratto qualora il Cliente risulti essere a qualsiasi titolo inadempiente nei confronti di Zinca anche per servizi, diversi da quello oggetto del presente contratto, erogati da Zinca con qualsiasi marchio commerciale.

Limitazione di responsabilità

Zinca non sarà responsabile in caso di interruzioni, difetti di funzionamento o ritardo nell’erogazione dei Servizi causati da:

a) difettoso o errato utilizzo del Servizio da parte del Cliente;

b) difettoso funzionamento dell’impianto o dei terminali utilizzati dal Cliente;

c) effettuazione da parte del Cliente o di terzi non espressamente autorizzati da Zinca di interventi e/o manomissioni sui Servizi e sulle Apparecchiature;

d) forza maggiore, ovvero interruzione totale o parziale dei Servizi di accesso locale o di terminazione della chiamata forniti da altro operatore di telecomunicazioni, se dovuta a forza maggiore o a fatti di terzi. Per casi di forza maggiore si intendono gli eventi non previsti e non prevedibili da Zinca e dipendenti da fatti naturali o di terzi, quali a titolo esemplificativo e non esaustivo: esplosioni, fulmini, terremoti, uragani, incendi, inondazioni, scioperi;

e) mancato rispetto da parte del Cliente di disposizioni normative vigenti, in particolare in materia di prevenzione incendi, sicurezza e infortunistica.

Zinca non sarà responsabile verso il Cliente, i soggetti ad esso direttamente o indirettamente connessi o i terzi, per i danni, le perdite, gli esborsi e costi, da questi eventualmente supportati in caso di sospensione o interruzione del Servizio dovute a forza maggiore o a caso fortuito. In nessun caso Zinca sarà responsabile per danni subiti dal Cliente consistenti in mancato guadagno, perdita di opportunità commerciali o altri danni indiretti di qualsiasi natura, salvi i casi di dolo o colpa grave.

Nel caso in cui Zinca sia responsabile del disservizio della connessione, o per cause ad essa imputabili ed il Servizio non venga ripristinato nei tempi garantiti (salvo diversi accordi scritti col cliente), verranno applicati gli indennizzi secondo quanto riportato nella Carta dei servizi.

Zinca non risponde del contenuto delle comunicazioni trasmesse e ricevute dal Cliente e/o da terzi che utilizzino i Servizi e ha diritto di rivalersi nei confronti del Cliente per ogni responsabilità che ne sia conseguita.

Fermo quanto previsto nei commi precedenti, Zinca risponderà solo per gli inadempimenti del Contratto derivanti da dolo o colpa grave, corrispondendo al Cliente effettivamente e concretamente pregiudicato una somma limitata al corrispettivo complessivamente ed effettivamente pagato a Zinca dal Cliente per i Servizi interessati dall’inadempimento nei 2 mesi precedenti l’inadempimento, al netto di eventuali rimborsi e/o indennizzi, quale risarcimento di tutti i danni patrimoniali e non patrimoniali subiti in conseguenza delle predette violazioni

Modifiche del contratto

Zinca può modificare le specifiche tecniche dei Servizi, aggiornare le condizioni economiche applicate, variare le presenti Condizioni Generali, per esigenze tecniche, economiche o legate alla evoluzione del mercato, con comunicazione scritta inviata al Cliente unitamente alla fattura o, separatamente, a mezzo del Servizio postale e/o con le diverse modalità previste dalla Legge ivi compresa la pubblicazione sul proprio sito web.

Le modifiche, si intendono accettate dal Cliente e divengono efficaci se, decorsi 30 (trenta) giorni dalla ricezione della comunicazione suddetta, questi non comunichi il proprio recesso per iscritto a Zinca a mezzo raccomandata a/r o PEC.

Salvo quanto previsto all’art. 3, tale eventuale recesso è senza costi o penalità a carico del Cliente. Si intendono sempre palesemente migliorative le modifiche che comportano esclusivamente il miglioramento di una o più condizioni tecniche e/o economiche di un dato Servizio.

Reclami, rimborsi e indennizzi

Reclami rimborsi e indennizzi sono disciplinati dalla Carta dei Servizi. Le richieste di rimborso o i reclami concernenti la fatturazione devono essere prontamente inoltrati o confermati per iscritto dal Cliente a Zinca, mediante raccomandata A/R o PEC agli indirizzi di cui al n.24 delle presenti Condizioni generali di contratto e, in ogni caso, entro due mesi dalla data di effettuazione del traffico al fine di consentire a Zinca la conservazione dei dati necessari agli accertamenti richiesti dall’utente in conformità alla Legge.

Clausola risolutiva espressa

Zinca può sospendere l’erogazione di uno o più Servizi e/o risolvere in tutto o in parte il Contratto, ai sensi e per gli effetti dell’art. 1456 del Codice Civile, al verificarsi di uno degli eventi di seguito riportati:

a) violazione di uno o più degli obblighi del Cliente di cui agli artt.11 e 12 delle presenti Condizioni;

b) qualora il Cliente abbia fornito ad Zinca informazioni e/o dati personali e/o documenti falsi e/o contraffatti e/o non validi, inclusi, in via esemplificativa e non esaustiva, i dati personali ed i documenti necessari per l’attivazione dei servizi;

c) cessione, rivendita del Servizio;

d) il Cliente risulti protestato o soggetto a procedure esecutive, si trovi in stato di fallimento, amministrazione controllata, liquidazione coatta o volontaria o altra procedura concorsuale, o comunque si trovi in condizioni tali da porre oggettivamente in pericolo il regolare pagamento dei servizi, sulla base di analisi effettuate con finalità di prevenzione e controllo del rischio di insolvenza, controllo delle frodi e controllo del credito.

Il Contratto può essere risolto di diritto per sopravvenuta impossibilità dell’erogazione dei Servizi non imputabile a Zinca, ai sensi dell’art. 1463 del Codice Civile, nonché in caso di eccessiva onerosità sopravvenuta a sensi dell’art. 1467 del Codice Civile.


Nei casi di cui sopra, Zinca comunica la risoluzione del Contratto mediante raccomandata A/R o posta elettronica certificata.

Cessione del contratto

Il Cliente non potrà cedere a terzi, in tutto o in parte, il presente Contratto senza la preventiva autorizzazione scritta di Zinca.

Qualora Zinca acconsentisse alla cessione, il Cliente non sarà liberato dalle proprie obbligazioni ai sensi dell’art. 1408, comma 2, del Codice Civile.

Zinca potrà cedere a terzi il presente Contratto, nonché in tutto o in parte, gli eventuali crediti vantati in virtù del medesimo, fermo restando la facoltà del Cliente di esercitare e tutelare i diritti derivanti dal presente Contratto nei confronti dei terzi cessionari

Diritti di proprietà intellettuale, licenze d’uso

Qualora Zinca abbia fornito al Cliente software, pacchetti e/o supporti informatici, programmi applicativi e ogni altro accessorio (ivi compreso il manuale d’uso) necessari per la fruizione dei Servizi, i correlati diritti di proprietà intellettuale resteranno di esclusiva titolarità di Zinca ovvero dei licenzianti di questo e alla cessazione del presente Contratto si intenderanno altresì cessate le eventuali licenze d’uso concesse a favore del Cliente.

Cliente non potrà, salvo espressa autorizzazione da parte di Zinca, riprodurre, duplicare, ovvero consentire che altri riproducano o duplichino totalmente o parzialmente il contenuto dei predetti software, pacchetti e/o prodotti informatici, ovvero dei correlati manuali d’uso, cederli a titolo oneroso o gratuito a terzi, consentirne l’utilizzo da parte di terzi

Migrazione del servizio e portabilità della numerazione

Per avviare la richiesta di Migrazione della linea dati e/o di Portabilità del numero geografico, il Cliente deve comunicare a Zinca il Codice di Migrazione, in modo esatto e completo affinché la Migrazione e/o la Portabilità possano andare a buon fine.

Il Cliente prende atto che la richiesta di Migrazione e/o di Portabilità, sia da terzi fornitori verso Zinca, sia da Zinca verso terzi fornitori, non lo solleva dall’adempimento degli obblighi derivanti dal Contratto stipulato con l’operatore di provenienza (ivi incluso, quanto a Zinca, l’obbligo di comunicare il recesso dal Contratto con le modalità ed i termini di cui alle presenti condizioni generali di contratto), se non nei limiti e nel rispetto delle modalità e dei termini previsti dal contratto stesso e dalla Legge.

Zinca non risponde per i disagi e i pregiudizi subiti dal Cliente, ivi compresi i maggiori oneri, costi e spese da quest’ultimo sopportati, che derivino dalla mancata conoscenza, da parte di Zinca medesimo:

a) del recesso del Cliente dal Contratto;

b) della richiesta di Migrazione e/o Portabilità verso un terzo fornitore, quando detta mancata conoscenza sia conseguenza di omissioni e/o di violazioni di Legge imputabili all’operatore ricevente o al Cliente.

La richiesta di Migrazione e/o Portabilità è evasa da Zinca entro i termini e salvo i casi previsti dalla Legge o nella Carta dei Servizi. Poiché il buon esito della procedura di Migrazione e/o Portabilità richiede comunque la cooperazione dell’operatore di provenienza e la richiesta scritta del Cliente completa delle informazioni necessarie, resta inteso che Zinca non è responsabile per ritardi e/o disservizi nella Migrazione e/o Portabilità del numero, causati da fatti imputabili da operatori terzi e/o dal Cliente.

In caso di richiesta di Migrazione e/o Portabilità del numero verso altro operatore, Zinca si impegna a collaborare con l’operatore terzo nei termini e con le modalità stabiliti dalla Legge, con riserva della facoltà di appurare che la richiesta di Migrazione e/o Portabilità corrisponda all’effettiva volontà del Cliente e salvi i casi di legittima cessazione, annullamento o sospensione della richiesta previsti dalla Legge.

Il Cliente prende atto ed accetta che nei casi di legittima cessazione, annullamento o sospensione della richiesta previsti dalla Legge il tempestivo ripristino della precedente situazione dipende dalla cooperazione degli operatori coinvolti dal processo di Migrazione e/o Portabilità

Nomi di Dominio

Zinca, previo conferimento del mandato di pagamento, provvederà ad inviare la richiesta di registrazione e/o trasferimento del dominio alla Registration Authority competente, sulla base dei dati forniti dal Cliente, rispettando l’ordine cronologico delle richieste pervenute. Resta inteso che Zinca non potrà garantire il buon esito dell’operazione richiesta né potrà ritenersi responsabile per la mancata assegnazione e/o trasferimento del dominio, eccezion fatta per il caso di violazione, ad essa imputabile, delle regole e procedure stabilite dalla predetta Autorità.

Il Cliente prende atto del fatto che il dominio indicato ai fini della registrazione potrebbe non essere disponibile, sebbene non inserito nei database delle Registration Authorities e manleva Zinca da qualunque pretesa, rivalsa, azione anche giudiziale che può essere avanzata anche da terze parti.

Il Cliente è altresì informato del fatto che il buon esito della registrazione e dell’assegnazione del nome a dominio è subordinato all’attivazione e alla configurazione di una casella di posta elettronica “Postmaster” che Zinca, ove richiesto, provvederà ad attivare.

Salvo diverso accordo scritto, il Cliente sarà responsabile della verifica periodica svolta dalla Registration Authority attraverso l’invio e la ricezione di messaggi di posta elettronica.

La registrazione del nome a dominio comporta l’inserimento dei dati personali del Cliente all’interno di un registro pubblicamente accessibile. Il Cliente potrà considerarsi assegnatario di diritti d’uso del nome a dominio dal momento in cui detta qualità risulterà nel database dell’Autorità competente.

Il Cliente dovrà fornire con cura ed attenzione le informazioni necessarie alla richiesta del Servizio e controllare il corretto inserimento dei dati relativi alla titolarità del dominio nel database dell’autorità. In assenza di contestazione da far pervenire a Zinca entro 15 giorni dall’assegnazione del dominio, i dati saranno considerati corretti.

Qualora il Cliente intenda affidare a Zinca la gestione di un dominio registrato ad opera di altro fornitore di servizi Internet (ISP), dovrà tempestivamente fornire il codice di identificazione e la password associate. Ove i dati predetti non siano disponibili, Zinca comunicherà all’ISP la volontà del trasferimento di gestione in nome e per conto del Cliente.

Ove richiesto, Zinca provvederà a svolgere l’attività di gestione individuata nel Contratto e nella Scheda Servizio ed a curare il rinnovo del dominio ed il suo mantenimento.

Salvo diverso accordo, il Cliente avrà l’onere di controllare la scadenza della registrazione del nome a dominio e di chiedere a Zinca, nei tempi previsti, eventuale disdetta. In caso contrario, Zinca provvederà ad effettuare il rinnovo del dominio nel rispetto delle regole e procedure stabilite dalle autorità competenti. Qualora intervenga un mutamento delle relative tariffe, gli eventuali maggiori importi anticipati da Zinca saranno addebitati al Cliente.

Il Cliente è informato del fatto che il nome a dominio può essergli revocato d’ufficio dalle Autorità competenti o a seguito di procedure stragiudiziali e manleva sin da ora Zinca da qualunque richiesta di risarcimento del danno a qualsiasi titolo avanzata da terze parti.

Salvo diverso accordo, la cessazione del Contratto per qualunque causa comporterà la cancellazione del dominio salvo sia stato concordato il suo trasferimento a terzi.

Blocco delle chiamate del servizio telefonico accessibile al pubblico

Salva diversa volontà del Cliente, Zinca attiva in maniera automatica e gratuita lo sbarramento delle chiamate in uscita dirette verso le numerazioni destinate a Servizi a Sovrapprezzo o altre direttrici considerate a rischio. In ogni momento, il Cliente può chiedere a Zinca la disabilitazione di tale blocco rivolgendosi al Servizio di Assistenza.

Traffico anomalo

Zinca nell’ottica di fornire un servizio di qualità e scongiurare possibili fenomeni fraudolenti ha implementato un sistema antifrode che consente in presenza di traffico anomalo VOIP di bloccare le chiamate in uscita. Il blocco avviene in automatico quando il sistema antifrode rileva anomalie rispetto a parametri statici e dinamici preventivamente impostati (es. volumi di traffico, numero di chiamate contemporanee, direttrici anomale o ad alto costo).

Qualora si verifichi una delle circostanze indicate al punto precedente, Zinca oltre al blocco delle chiamate in uscita ha facoltà di procedere, in via precauzionale, ad avvisare il Cliente dell’anomalia riscontrata, fatturare anticipatamente il traffico rispetto alla ordinaria cadenza di fatturazione, riabilitare il traffico in uscita solo a fronte di esplicita richiesta da parte del Cliente finale e ricevute le dovute garanzie anche in termini di sicurezza dei propri sistemi ed apparati.

In caso di inadempimento, anche parziale e/o temporaneo, alle obbligazioni di cui al precedente comma, Zinca si riserva, altresì, il diritto di sospendere immediatamente, in tutto o in parte, il Servizio

Elenchi telefonici

Il Cliente del Servizio Telefonico Accessibile al Pubblico ha diritto ad essere inserito gratuitamente negli elenchi telefonici a disposizione del pubblico. Zinca sottopone al Cliente un apposito modulo, allegato alle Condizioni Generali, con il quale il Cliente è informato sulle modalità di fornitura degli elenchi, di inserimento, utilizzo, modifica e cancellazione dei dati personali del Cliente, secondo quanto stabilito dalla Legge.

Per garantire l’esercizio del diritto suddetto, Zinca inserisce i dati forniti dal Cliente nell’archivio elettronico unico (DBU). Il Cliente prende atto del fatto che la realizzazione degli elenchi telefonici è curata da soggetti terzi. Zinca non risponde del mancato e/o inesatto inserimento dei dati negli elenchi telefonici, ove imputabili a questi ultimi o al Cliente stesso

Comunicazioni

Il Cliente è tenuto ad aggiornare Zinca su qualsiasi variazione intervenuta in merito ai propri dati identificativi. Tutte le comunicazioni inviate da Zinca all’ultimo indirizzo, fisico o telematico, reso noto dal Cliente si considereranno da questo conosciute. Tutte le comunicazioni a Zinca debbono essere indirizzate ai seguenti recapiti:

Via Larga di Sant’Andrea, 700 47522 Pievesestina di Cesena (FC),

e mail: info@zinca.com, PEC: zincadigital@pec.it

Trattamento dei dati personali

Zinca., in qualità di Titolare del trattamento, fornisce al Cliente l’informativa, ai sensi della normativa Nazionale applicabile e del Regolamento Privacy Europeo n. 679/2016, art. 13, (“GDPR”), sulle finalità e modalità di trattamento dei suoi dati.

Oggetto del trattamento. Il Titolare tratta: i) i dati forniti dal Cliente, identificativi e non sensibili (in particolare, nome, cognome, codice fiscale, p. iva, indirizzo e-mail, numero telefonico, carta di credito, dati bancari)in fase di sottoscrizione/attivazione del Servizio o anche successivamente, a titolo esemplificativo, nel caso di contatto con personale tecnico di Zinca; ii) i dati legati alle preferenze ed interessi del Cliente, in particolare: l’uso dei servizi, le funzionalità utilizzate, i tempi di connessione, i dati di traffico, i dati di navigazione su siti e profili social del Titolare o di partner commerciali o di terzi soggetti, l’indirizzo IP, le apparecchiature e le connettività utilizzate; questi dati possono essere raccolti anche per mezzo di cookies e metadati; iii) i dati di traffico telematico e telefonico, quali Log, indirizzo IP di provenienza, numero telefonico; iv) i dati ottenuti, anche per mezzo dei cookies per conoscere le preferenze del Cliente.

Finalità del trattamento. I dati, saranno trattati in modo lecito e secondo correttezza: A) Per Finalità di Servizio (art. 6 lett. b), e),f) GDPR), e in particolare: i) per adempiere agli obblighi legali e fiscali cui è soggetto il Titolare; ii) per e nell’ambito dell’esecuzione dei Contratti di cui è parte il Cliente e per l’adozione di misure precontrattuali adottate su sua richiesta; iii) nell’eventualità che sia necessario accertare, esercitare o difendere un diritto in sede giudiziaria, per il perseguimento del legittimo interesse che il Titolare ha ravvisato sussistere sulla base del bilanciamento degli interessi effettuato; il perseguimento di un legittimo interesse del Titolare; iv) per l’adempimento di obblighi di legge; B) Per Finalità di Marketing (art. 6 lett. a GDPR),

e in particolare: i) per informare il Cliente con lettere ordinarie, chiamate telefoniche, e-mail, SMS, MMS, notifiche e newsletter delle iniziative e offerte di Zinca e per proporre questionari e ricerche di mercato e servizi, contenuti, iniziative e offerte personalizzate (con lettere ordinarie, chiamate telefoniche, e-mail, SMS, MMS, notifiche e newsletter).

Conferimento dei dati e conseguenze in caso di mancato conferimento. Il conferimento dei dati per le finalità sub A) del punto che precede costituisce un obbligo legale e contrattuale. Il conferimento dei dati per le finalità sub B) del punto che precede è facoltativo e il loro mancato conferimento o il mancato consenso al loro trattamento comporterà l’impossibilità per il Titolare di svolgere le attività funzionali a raggiungere le finalità in questione, garantendo in ogni caso l’attivazione del Servizio oggetto del Contratto.

Modalità del trattamento. Il trattamento dei dati personali è realizzato per mezzo delle operazioni indicate all’art. 4 n. 2) GDPR e precisamente: raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, consultazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, cancellazione e distruzione dei dati. I dati personali sono sottoposti a trattamento sia cartaceo che elettronico e/o automatizzato;

Conservazione dei dati. Il Titolare utilizza i dati personali per non oltre 10 anni dalla fine del rapporto per le finalità di servizio e comunque per il tempo di prescrizione previsto dalla legge, fino alla revoca del consenso per finalità di Marketing. In seguito, i dati del Cliente sono resi anonimi e trattati per analisi statistiche aggregate e anonime.

Accesso ai dati. I dati personali del Cliente sono accessibili a: i) dipendenti e/o collaboratori del Titolare o alle Società controllate e/o partecipate e/o collegate e/o consociate, che contribuiscono a creare, mantenere e migliorare tutti i servizi del Titolare nella loro qualità di incaricati del trattamento; ii) partner commerciali e fornitori di servizi che svolgono attività in outsourcing per conto di Zinca nella loro qualità di responsabili esterni del trattamento – svolgendo attività connesse, strumentali o di supporto a quelle del Titolare.

Comunicazione dei dati. Zinca, in qualità di Titolare può comunicare i dati del Cliente senza il suo espresso consenso per le finalità di servizio: i) alle autorità giudiziarie, su loro richiesta; ii) alle Società controllate e/o partecipate e/o collegate e/o consociate, alla rete di vendita Zinca a tutti gli altri soggetti ai quali è necessario comunicarli, per legge o per contratto, per permettere lo svolgimento delle finalità descritte sopra (come ad esempio, istituti di credito, studi professionali, partner commerciali). Il Titolare può comunicare i dati a società terze per permettere lo svolgimento delle autonome finalità di marketin descritte sopra: a tal fine il Titolare chiederà, previa individuazione del soggetto Terzo a cui verranno trasmessi i dati, un apposito consenso al Cliente prima della comunicazione.

Trasferimento dati. I dati potranno essere trasferiti al di fuori dell’Unione Europea ai soggetti specificati nei paragrafi precedenti. Per proteggere i dati del Cliente nell’ambito di questi trasferimenti, il Titolare adotta garanzie appropriate, tra cui le decisioni di adeguatezza e le clausole contrattuali standard approvate dalla Commissione Europea.

Diritti dell’interessato. Il Cliente nella sua qualità di interessato può esercitare i diritti di cui agli artt. 15,16,17,18,20,21,22 del GDPR. Se non ricorrono le limitazioni previste dalla legge, ha infatti il diritto di: i) avere la conferma dell’esistenza o meno dei dati personali, anche se non ancora registrati e richiedere che tali dati vengano messi a disposizione in modo chiaro e comprensibile; ii) chiedere indicazioni e, nel caso, copia: a) dell’origine e della categoria dei suoi dati personali; b) della logica di utilizzo, nel caso le informazioni vengano trattate con strumenti elettronici; c) delle finalità e modalità del trattamento; d) degli estremi identificativi del Titolare e dei responsabili; e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati e che possono venirne a conoscenza; f) del periodo in cui i dati vengono conservati oppure i criteri che vengono utilizzati per determinare tale periodo, quando possibile; g) dell’esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione; in tal caso può richiedere le logiche utilizzate, l’importanza e le conseguenze previste; h) dell’esistenza di garanzie adeguate in caso di trasferimento dei dati a un paese extra-UE a un’organizzazione internazionale; iii) ottenere, senza che ci sia un ritardo giustificabile, l’aggiornamento, la modifica, rettifica dei dati non corretti o l’integrazione dei dati non completi, qualora ne avesse interesse; iv) ottenere la cancellazione, il blocco dei dati o, ove possibile, la trasformazione in forma anonima: a) se trattati illecitamente; b) se non più necessari in relazione agli scopi per i quali sono stati raccolti o successivamente trattati; c) in caso di revoca del consenso su cui si basa il trattamento e in caso non sussista altro fondamento giuridico; d) nel caso in cui si sia opposto al trattamento e non esistano ulteriori motivi legittimi per continuare ad utilizzare i dati; e) in caso venga imposto dalla legge; f) nel caso in cui siano riferiti a minori. Zinca, può rifiutare di cancellare i suoi dati nel caso di: a) esercizio del diritto alla libertà di espressione e di informazione; b) adempimento di un obbligo legale, esecuzione di un compito svolto nel pubblico interesse o esercizio di pubblici poteri; c) motivi di interesse sanitario pubblico; d) archiviazione nel pubblico interesse, ricerca scientifica o storica o a fini statistici; e) accertamento, esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria; v)ottenere la limitazione del trattamento nel caso di: a) contestazione dell’esattezza dei dati personali, se il Cliente non ha preferito chiedere la modifica, l’aggiornamento, la modifica o rettifica dei tuoi dati; b) trattamento illecito del Titolare per impedirne la cancellazione; c) esercizio di un suo diritto in sede giudiziaria; d) verifica dell’eventuale prevalenza dei motivi legittimi del Titolare rispetto a quelli dell’interessato; vi) ricevere, qualora il trattamento sia effettuato con mezzi automatici, senza impedimenti e in un formato strutturato, di uso comune e leggibile, i dati personali che riguardano il Cliente che ha fornito previo suo consenso o su contratto per trasmetterli ad altro Titolare o – se tecnicamente fattibile – di ottenere la trasmissione diretta da parte del Titolare ad altro Titolare; vii) opporsi in qualsiasi momento totalmente o in parte: a) per motivi legittimi e prevalenti, connessi alla sua situazione particolare, al trattamento dei dati personali che lo riguardano; b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di marketing (es. può opporsi all’invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o al compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale, mediante l’uso di sistemi automatizzati di chiamata senza l’intervento di un operatore, con e-mail e con modalità di marketing tradizionali, con telefono e posta cartacea). Per tutti i casi menzionati sopra, se necessario, Zinca porterà a conoscenza i soggetti terzi ai quali i dati personali sono comunicati dell’eventuale esercizio dei diritti da parte del Cliente, ad eccezione di specifici casi (es. quando tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato).Modalità di esercizio dei diritti. il Cliente, in qualità di interessato, Può in qualsiasi momento modificare e revocare i consensi prestati ed esercitare i suoi diritti inviando una richiesta al Titolare ai recapiti di cui al n.24. Per i trattamenti di cui alla presente informativa, il Cliente ha il diritto di proporre un reclamo al Garante per la Protezione dei Dati Personali (www.garanteprivacy.it).
Titolare, DPO e Responsabili. Il Titolare del trattamento è Zinca S.r.l. Ai sensi dell’art. 37 GDPR il Titolare del Trattamento ha provveduto a nominare il Responsabile della Protezione dei dati, i cui dati di contatto sono i seguenti: e-mail dpo@zinca.com

 

Interpretazione del contratto, Legge applicabile e foro competente

Le condizioni particolari proprie dei Servizi prevalgono, ove difformi, sulle presenti Condizioni Generali, al pari delle condizioni negoziate. Il Contratto e le obbligazioni da esso derivanti sono interamente regolati dalla legge italiana e comunitaria.

Per tutte le controversie relative al Contratto, comprese quelle relative alla sua validità, interpretazione, esecuzione e risoluzione, è competente esclusivamente il Foro di Cesena

Il Cliente che lamenti la violazione di un proprio diritto o interesse o intenda agire in via giudiziaria, deve preventivamente esperire il tentativo obbligatorio di conciliazione, in conformità del “Regolamento sulle Procedure di Risoluzione delle Controversie tra utenti e operatori di Comunicazioni elettroniche (Delibera n. 203/18/CONS). Inoltre, ai sensi dell’art. 4 dell’Allegato A alla Delibera 203/18/Cons le procedure di risoluzione delle controversie dinanzi ai Corecom e, ove previsto, dinanzi all’Autorità per le Garanzie delle Comunicazioni, prevedono la relativa partecipazione tramite la piattaforma ConciliaWeb